INFRASTRUTTURE

Operiamo, con gli organismi competenti pubblici e privati, per migliorare la dotazione infrastrutturale della nostra regione, leva fondamentale per la crescita e la competitività delle imprese.

Il nostro obiettivo è il completamento delle opere infrastrutturali prioritarie di collegamento con l’Europa, insieme all’ammodernamento delle reti esistenti per incrementarne l’efficienza.

Collaboriamo, con Confindustria Genova, Unione Industriale di Torino e Assolombarda, all’implementazione e all’aggiornamento periodico dell’Osservatorio Territoriale Infrastrutture Oti Nord Ovest (www.otinordovest.it), che offre contributi e analisi ai soggetti coinvolti nella pianificazione e realizzazione degli interventi monitorati.

 

Image

Documentazione

“Analisi e proposte relative all’attraversamento dei valichi alpini per il trasporto merci” – Luglio 2019

Confindustria Piemonte e Assologistica da sempre affermano con forza l’importanza, per le imprese e per l’economia regionale e nazionale, del completamento delle infrastrutture che connettono il nostro Paese con i più importanti partner europei e extraeuropei.

La drammatica questione del ponte Morandi ci ha fatto ulteriormente comprendere, nella sua tragicità, quanto le infrastrutture siano importanti e non affatto scontate nel nostro Paese e quanto la visione strategica di un’Italia centrale tra Europa e Mediterraneo, aperta a Nord Est e Nord Ovest, sia determinante per un‘economia che deve il suo presente e il suo futuro all’alta capacità di esportare da parte delle nostre imprese in cui la manifattura incide per il 90%.

l'Italia è l'unico paese europeo il cui confine Nord è pressoché totalmente connesso attraverso il transito alpino ed il suo export è al 70% rappresentato dall’interscambio con il resto dell'Europa: è evidente come la realizzazione di vie che consentano un attraversamento efficiente dell’arco alpino sia interesse prioritario dell'economia italiana, che deve sviluppare, politiche e strategie indirizzate ad un crescente utilizzo del sistema ferroviario con l’obiettivo di una drastica riduzione degli effetti negativi, specie ambientali, connessi con il trasporto stradale.

Alla vigilia di importanti decisioni sul futuro del nuovo tunnel di base della Torino-Lione in sostituzione della linea storica, “Analisi e proposte relative all’attraversamento dei valichi alpini per il trasporto merci” vuole essere un contributo di riflessione di un'equipe di esperti del settore sull'imprescindibile necessità di affrontare il tema del transito attraverso i valichi alpini in un contesto di efficienza e razionalità per consentire trasporti sostenibili attraverso l’Europa, esaminando nel dettaglio, in prima battuta, la necessaria razionalizzazione dei flussi Est-Ovest dell’arco alpino occidentale attraverso la Francia.


Analisi e proposte relative all’attraversamento dei valichi alpini per il trasporto merci

 

"Nord Ovest: il futuro è nelle infrastrutture" 3 maggio 2019 – Intervento di Paolo Balistreri, Segretario Generale Confindustria Piemonte
Manifesto "Merci l'Europe" (FODERE) - 28 novembre 2018
Manifesto Sì TAV, Sì alle grandi infrastrutture strategiche europee, sì al futuro, allo sviluppo e alla crescita sostenibile - 3 dicembre
Presentazioni del convegno "Conferenza regionale sul sistema delle infrastrutture in Piemonte (28 settembre 2018)
DGR 57917 – Fondi FSC regionali
Quaderno 10 dell’Osservatorio per l’Asse ferroviario Torino Lione
Rapporto OTI Nord-Ovest 2017
Legge di bilancio in sintesi
Manifesto delle Costruzioni del Piemonte
Rapporto OTI 2016 (febbraio 2017)
Un sì definitivo alla Torino-Lione (dicembre 2016)
Sviluppo del territorio - Le proposte delle imprese (febbraio 2017)
Report OST Terzo Valico (Ottobre 2016)
Documento di economia e finanza 2016 (DEF) - Strategie per le infrastrutture di trasporto e logistica
Rapporto 2015 – OTI Nordovest (marzo 2016)
OTI Nordovest - Newsletter n. 38 (marzo 2016)
Nessun appalto anomalo - L'UE promuove la Tav" - Articolo da Bruxelles di Marco Zatterin, pubblicato su La Stampa del 06/01/2016
Work Plan del Corridoio Mediterraneo a cura di Laurens Jan Brinkhorst (maggio 2015)
Documento di economia e finanza 2015 – Programma delle infrastrutture strategiche del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti L. 443/20011, art. 1, c. 1
Intesa Generale Quadro tra il Governo e la Regione Piemonte di cui alla L.443/2001 (L. Obiettivo) in materia di infrastrutture strategiche
La Confindustria Piemonte e la Provincia di Novara hanno realizzato lo studio: “Sviluppo del trasporto e delle connessioni intermodali sul tratto Lago Maggiore-Ticino” (aprile 2013)
Fondi Strutturali Piemonte 2014-2020 – Osservazioni e contributi della Confindustria Piemonte - Dossier: FERS (giugno 2014)

Link

Comitato Promotore della Direttrice Ferroviaria Europea ad Alta capacità Merci e Passeggeri, Lione-Torino-Milano/Genova-Venezia-Trieste-Lubiana, Transpadana
OTI Piemonte
Osservatorio Territoriale Infrastrutture NordOvest
Regione Piemonte, area Trasporti
Central Europe Iniziative
Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica
Comité pour la Transalpine
TELT - Tunnel Euroalpino Lione-Torino
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Istat
Istituto Tagliacarne
InterAlpes: progetto europeo fra l'Italia e la Francia ALCOTRA che mira a organizzare in modo più efficiente il territorio franco-italiano in termini di mobilità sostenibile, sviluppando l'intermodalità del trasporto merci attraverso le Alpi. I partners: la Confindustria Piemonte la Conferenza delle Alpi Franco-Italiane - CAFI, il Comité pour la Transalpine, il Comitato Transpadana e MEDEF Rhône-Alpes
Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti. Continuando ad usare questo sito, acconsenti all'utilizzo di questa tecnologia.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta