Torino-Lione - Partito da Torino il roadshow europeo sui lavori, 81 bandi di gara su 12 cantieri operativi

 

Di fronte ad una platea di circa 400 persone, di cui 230 imprese nazionali ed estere, sono stati presentati 81 bandi di gara articolati su 12 cantieri operativi tra Italia e Francia per la realizzazione della sezione transfrontaliera della linea Torino-Lione. In particolare gli appalti lanciati tra il 2017 e il 2019 hanno un valore di 5,5 miliardi di euro, come previsto dal planning del Grant Agreement sottoscritto con l’Unione Europea. I numeri dei lavori dell’opera sono stati illustrati lunedì 22 maggio 2017 all’Unione Industriale di Torino nel corso di “TELT at Work”, prima tappa del roadshow informativo che si replicherà a Lione il prossimo 21 giugno e toccherà poi le principali capitali europee.
L’appuntamento è stato organizzata da TELT in collaborazione con Confindustria Piemonte, Unione Industriale di Torino, Transpadana, Collegio Costruttori di Torino, Ance Piemonte.

Roadshow Telt

Degli 81 bandi, nove riguardano i lavori suddivisi per area geografica (tra le interconnessioni alla linea storica in Italia e in Francia) e tre per le attività connesse (valorizzazione dei materiali di scavo, sicurezza, impianti e tecnologie). Nel dettaglio: 45 gare riguardano le lavorazioni civili articolate su quattro fasce (fino a 5 milioni di euro, tra i 5 e i 50 milioni di euro, tra i 50 e i 500 milioni e tra i 500 milioni e il miliardo e 300 milioni euro) e 36 servizi di ingegneria.
Secondo le rilevazioni statistiche fatte durante i cantieri per le gallerie geognostiche di Chiomonte e di Saint-Martin-La-Porte, si stima che i lavori coinvolgeranno, tra appalti e subappalti, circa 20mila imprese per contratti di ogni genere: da quelli minori alle opere più importanti.

Al link di seguito riportato le schede sui cantieri operativi:
http://www.telt-sas.com/it/co_nltl/

 

Commissione Europea

 
 
FacebookTwitterLinkedinRSS Feed

  Confindustria per i giovani: percorso formativo promosso dal Sistema Confindustria